close
Cestini di fillo con cuore filante di spinaci: ogni cosa a suo tempo, ma…. ora siete...
Senza categoria

Cestini di fillo con cuore filante di spinaci: ogni cosa a suo tempo, ma…. ora siete avvisati

Non era quella rassegnazione che scoraggia, tanto che la pasta fillo ho imparato a farmela in casa. Non c’era verso che riuscissi a trovare quei sottilissimi fogli pronti all’uso. Poco male, certo, la soddisfazione, nonostante l’impegno richiesto per la stesura della sfoglia, è sempre stata importante. Nonostante questo, però, ogni volta che bazzicavo nel reparto freschi di qualsiasi supermercato, l’occhio analizzava con meticolosità ogni prodotto, senza che il passo accennasse ad altro se non ad un impercettibile rallentamento. Per non destare sospetti, e per non dimostrare quella non rassegnazione che caratterizza il mio essere testardo e caparbio, l’espressione è sempre stata contenuta, come chi si muove per la necessità di spostarsi da un luogo all’altro, non come chi cerca l’oro. Questa scena si ripete da anni. Immaginate, talvolta mi soffermavo anche a chiedere lumi agli addetti di reparto. Niente, ogni volta la stessa risposta. NON L’ABBIAMO. A volte qualcuno mi rispondeva “sfoglia, vorrà dire?”. Delusa, ma non ho mai mollato. Anni, vi rendete conto? Anni di lotte tra orgoglio e rifiuto di una situazione che confermava l’inutile persistenza. Ah, queste disperazioni da casalinga frustrata 😀 Ma nulla accade per caso, la ruota gira sempre, non esistono più le mezze stagioni e una rodine non fa primavera. L’HO TROVATA!!!!!!!!!!!!!!! Solo lo sfinimento per la fatica impiegata, mi ha fatto desistere dal saltellare per i bancali allungare una mano e afferrare quel pacchetto, nonostante la soddisfazione per la resa del mio personale impasto. Voglio dire, è costato chilometri e chilometri tra banchi frigo, attese infinite del giorno giusto per coronare un sogno….. fosse solo per principio, ora la compro!!!! Ovviamente prima ho letto bene tutti gli ingredienti. Sia mai che ci siano robette ostiche ^_^
Presa, portata a casa. E ora? 11 fogli della dimensione di circa 50 cm x 50 cm. Ecco, ma in quanti mesi potrò mai mangiare tutto ‘sto popò di pasta? Ci siete già arrivati, vero? Beh, sì, lo confesso…. vi proporrò fillo a non finire.

Ingredienti

2 fogli di pasta fillo
500 g di salsa di pomodoro (io fatta in casa)
100 g di spinaci cotti al vapore
10 g di semi di zucca
20 g di Fontal nazionale o altro formaggio filante
peperoncino
noce moscata
sale
olio evo

Versate la salsa di pomodoro in un tegame e unite il peperoncino e i semi di zucca tritati. Lasciatela consumare, fino ad ottenere un concentrato. Assaggiatela e salatela a piacere.
Tritate gli spinaci e insaporiteli con la noce moscata. Quando il pomodoro sarà pronto, unitelo agli spinaci e mescolate bene tutto. Lasciateli insaporire per almeno una decina di minuti. Il tempo di preparare le sfoglie.
Prendete due fogli di pasta fillo e tagliateli a metà, ottenendo 4 sfoglie. Ungete gli strati con l’olio evo e sovrapponeteli.
   Tagliate dei quadrati di circa 15 cm di lato.
Sistemate su ciascun quadrato un cucchiaino di spinaci. Affondate nel centro un cubetto di Fontal. Chiudete il fagottino partendo dagli angoli e sistemateli su una placca, coperta da carta forno.
Portate il forno a 190° e infornateli. Cuocete per circa 15 minuti, controllando che la sfoglia non scurisca troppo. Potrebbero bastare anche 10 minuti. Ricordate che la pasta fillo è molto delicata, anche in cottura, per cui prestate attenzione.

Quando saranno pronti sfornateli. Lasciateli intiepidire: in questo modo eviterete di ustionarvi e il ripieno si compatterà perfettamente, arminizzandosi nei sapori.
Serviteli e divertitevi a gustarli.

Che siano proposti come antipasto, come accompagnamento ad un aperitivo, come portata principale, questi cestini vi conquisteranno senza rimedio!!

E questa pasta fillo è una vera delizia. Almeno per questo tipo di preparazione.
[to be continued…]


  1. Finalmente riesco a tornare qui..:)
    Ovviamente non mi sono persa nulla e quelle ferratelle vegan sai che prima o poi le farò, il ferro ovviamente qui non manca..e la voglia neanche ^_^
    Io la fillo non la trovo mai, ma sono certa che, quando la troverò, sarò felice quanto te 😀
    Intanto segno nella testa questa ricetta e le altre che ci proporrai.. perché lo sai, io ad un cestino così invitante non potrei dire di no!
    Un bacio dolcezza <3

    26 Novembre

    • E ci mancherebbe altro!! Se mancasse il ferro lì, sarebbe la fine del mondo! 😀
      Grazie dolce Ile, ma in ogni caso ti consiglio di farla in casa, la fillo. Vedrai che non ti deliderà ^_^
      Un bacio grande anche a te tesoro.

      26 Novembre

  2. Cara Erica, come ti capisco! Anch'io l'ho trovata tempo fa… e mi sono ritrovata con quantità industriali di pasta fillo in frigo!!! I tuoi cestini sono gustosissimi! Ti abbraccio!

    26 Novembre

    • Per fortuna dura parecchio, se ben conservata. Ma la tentazione di utilizzarla, colazione, pranzo e cena, non finisce fino a quando non fai fuori l'ultimo foglio, ahahahahahahah.
      Un bacione gioia mia, ti abbraccio forte (ma forte).

      26 Novembre

  3. ma quanto sei brava?!?!? Pure la pasta fillo home-made!!! Beh cmq sono contenta che tu sia riuscita a trovarla al super 🙂 così hai potuto sfornare questi cestini!!! poi col cuore che fila Fontal………….mmmm!!!!! 'na squisitezza!! Un bacione

    26 Novembre

    • Il mio amato Fontal. Nazionale, ahahahahahahah.
      Grazie ricciolona, un abbraccio grande.

      26 Novembre

  4. ma che bell'aspetto saporito che hanno!!
    baci,Patrizia

    26 Novembre

  5. Ma che belli i cestini!!!! Come è possibile che da voi è difficile trovare la pasta fillo? La vendono anche qui ai confini del mondo, dove dopo ci sono solo le colonne di Ercole!!! Sto a scherzà! Sei bravissima e sono un'idea veramente sublime! Un bascione!!!

    26 Novembre

    • Ti giuro che non me lo spiego. Qui trovi davvero tutto. Ma tutto, e anche di più. Per questo non mi davo pace ^_^ Ma ora….. fillo a gogò, ahahahahahahahah
      Un bacetto mia cara.

      26 Novembre

  6. Ahahaahaha mi hai fatto morire.. Bè ci son tantissime cose che ci puoi fare.. lasagne anche!!! involtini.. ma hai già iniziato bene con qusti cestini sfiziosi.. Un bacione 🙂

    26 Novembre

    • No, cioè, ho già preparato il mondo con questa fillo 😀
      Grazie Claudia, un abbraccio grande

      26 Novembre

  7. Mi strapiacciono le ricette con la pasta fillo, ma non la riesco a trovare (pensa che ogni volta che mio marito va in Algeria me la faccio comeprare là, poi la surgelo!!!!)
    Bravissima come sempre

    26 Novembre

    • Guarda, non dirmelo!!!! Per questo ho iniziato a farla in casa. Adesso, fino a quando sarà in assortimento, so dove trovarla ^_^
      Addirittura dall'Algeria, pazzesco!!
      Un abbraccio Mila, buona giornata.

      26 Novembre

  8. adoro la pasta fillo, trovo sia molto versatile in cucina, anche io in questo periodo ho in mente delle ricettine da provare…e anche questi cestini non scherzano affatto…troppo invitanti! Un abbraccio SILVIA

    26 Novembre

    • Sono partita dal semplice, ma il desiderio di assaggiarla in questa versione mi ha accompagnato per tutti gli anni di ricerca, ahahahahahahahah. Ho in mente cosette davvero sfiziose ^_^

      26 Novembre

  9. Wow Erica! Anche io ho faticato quanto te nel cercare in ogni supermercato la pasta fillo, sempre scrutando con molta attenzione tutto ciò che mi capitasse sotto gli occhi… Poi un giorno l'ho trovata e mi si sono illuminati gli occhi (manco avessi trovato chissà che cosa!)… D'altronde ci si accontenta di poco, no?
    Brava, ottima ricettina 🙂
    Un abbraccio!

    26 Novembre

    • Guarda….. comprendo benissimo le tue sensazioni e le tue reazioni, ahahahahahahah.
      Ci vedessero insieme si terrebbero tutti alla larga da noi, ahahahahahahah
      Un abbraccio, grazie di cuore ^_^

      26 Novembre

  10. Anche per me i supermercati che tengono la phillo saltano subito in cima alle mie preferenze 🙂
    Scoperta prima nei dolci, quelle bombe caloriche arabe/greche per cui farei follie, me ne sono innamorata… così versatile e deliziosa, così croccante, la preferisco in assoluto rispetto alla sfoglia!
    Tu poi, come sempre, hai sublimato l'ingrediente aggiungendogli un supplemento di sana golosità e rendendolo tuo <3

    26 Novembre

    • Anche io me ne sono innamorata in quei dolcetti da le mille e una notte e anche io la trovo di gran lunga migliore della sfoglia, che per i miei gusti è davvero troppo grassa. Ma in fondo, di cosa stupirsi ancora?
      Ne vedrai delle belle tesoro, un bacione.

      26 Novembre

  11. Ma che brava, che bei cestini! Anch'io non trovavo la pasta fillo al super, poi l'ho stranamente trovata al bio, anche se non era un granché. Ma tu sei riuscita a farla! Sei un mito, sai che non mi apre il link alla tua epica impresa?

    26 Novembre

    • Grazie per avermelo fatto notare, ora dovresti riuscirci. Provala, è strepitosa ^_^
      Grazie cara, un bacione!!

      26 Novembre

  12. Anche io impazzisco a trovare la philo, devo andare in grossi supermercati, e spesso mi dicono che non è arrivata o è finita, anche per me ormai è una sfida trovarla! ottimo ripieno, gustoso! un bacione bellezza!

    26 Novembre

    • Benedette tradizioni italiane che non contemplano la pasta fillo 😀
      Ma vedrai la soddisfazione, il giorno in cui la troverai. Per tutti gli altri, farla in casa è un'ottima soluzione ^_^
      Bacione

      26 Novembre

  13. Adoro la pasta fillo, è versatile e molto creativa. I tuoi fagottini sono super invitanti!

    26 Novembre

  14. La pasta fillo non la trovo proprio 🙁
    Complimenti, i tuoi cestini, oltre che molto belli, hanno un'aria davvero deliziosa!!

    26 Novembre

  15. Che bello deve essere pronunciare le parole " l'ho trovata!!!" riferite alla pasta fillo…noi ancora non ci siamo riuscite ma non demordiamo, anzi la tua vittoria ci fa ben sperare in un futuro roseo nel banco frigo! Intanto continuiamo ad appuntarci le ricettine che vorremmo fare con quest' ambito prodotto! Meravigliosi cestini dal cuore filante: inseriti! Smack

    26 Novembre

    • Ahahahahahah, ma se proprio non resisteste all'attesa, beh, fatevi la fillo in casa!!! E' semplicissima ^_^
      Un bacione dolcezze mie, grazie!!

      26 Novembre

  16. Alla fine hai avuto una bella soddisfazione. I tuoi cestini sono proprio bellissimi e si sa che anche molto gustosi ! A presto !

    26 Novembre

    • E puoi dirlo, una grandissima soddisfazione ^_^
      Grazie Claudia, sei sempre carinissima.

      26 Novembre

  17. Anche io l'ho fatta in casa, con sudore e fatica, ma scoprire un posto dove poterla comprare all'occorrenza è sempre una bellissima cosa, perché anche io come te quando vado in supermercati o negozi di alimentari lontani da qui butto sempre un occhio alla sua ricerca, rimanendo sempre delusa.
    E quando la trovo ne prendo un bel po' di pacchetti e li congelo, sia mai 😉
    Mi piace questa ricetta, morbida e croccante, con quel ripieno filante del TUO fontal!!

    26 Novembre

    • Il MIO Fontal…. Monica, mi emozioni ^_^
      Hai un cuore grandissimo e io… io…. io….. ti adoro ^_^

      26 Novembre

  18. Fr@

    Anche per me non è stata facile trovare. Però una volta trovata sei riuscita ad impiegarla al meglio. Immagino quante altre sorprese tirerai fuori con il resto. 🙂

    26 Novembre

  19. mangerei questo cestino volentieri, tra tanti cronc cronc e tante bricioline da raccogliere 🙂

    26 Novembre

    • Vedo che la conosci molto bene, la fine ^_^ Le bricioline da tirar su con le dita sono deliziosissime ^_^
      Grazie Vivi, un abbraccio grande.

      26 Novembre

  20. questi cestii sono troppo belli, chissa' che bonta'!!!Hai fatto bene a non demordere, chi la dura la vince…..Baci Sabry

    26 Novembre

  21. wwwooooowwww!!!! adoro la pasta fillo e questa interpretazione è da Nobel!!!! bravissima mia cara!!!
    p.s. sono tornata su b logspot e non ci saranno piu' problemi per i commenti!!!

    26 Novembre

    • Evvai Mimma!!!!!!! Ti accolgo a braccia aperte ^_^
      Bacetti e bacioni, mia cara.

      26 Novembre

  22. Ciao Erica, che meraviglia la pasta fillo, personalmente la adoro e anch'io l'ho imparata a fare perché è praticamente introvabile…questi cestini sono veramente molto invitanti..complimenti un salutone 🙂

    26 Novembre

    • Infatti prima d'ora anche io la facevo in casa. Ma ora per qualche sfizio posso permettermi anche di comprarla ^_^
      Baci, cara.

      26 Novembre

  23. Come ti capisco è introvabile qui da me…. Mi gusto la tua ricetta meravigliosa, come sempre mai scontata!!!
    Un abbraccio

    26 Novembre

  24. Adoro questi cestini, li vedo bene per il menù delle feste. Brava Erica, da te trovo sempre gustosissime. E ora vado a vedere la tua pasta fillo ! :*

    Un caro saluto.

    Lina

    26 Novembre

    • A me piace dare spunti. Non propongo niente di irraggiungibile e mi piace quando faccio breccia, come adesso, con te ^_^
      Grazie Lina, un bacione.

      26 Novembre

  25. Ullallàààààààà!!!

    Erica dolcissima, che bella preparazione ci hai regalato oggi!! :)))))
    Sai cosa ci trovo io in questi cestini??
    Tutta la tua creatività, il tuo non essere banale, la tua attenzione ad ingredienti sani e al contempo gustosi e soprattutto la tua Passione nel raccontarci come fai nascere ogni piatto.

    Ogni volta che ti leggo mi sembra di vedere i tuoi fanali azzurri e di sentire la tua voce!
    Sensazione bellissima che mi scalda il cuore.

    Un bacio con lo schiocco bella mia!:-*

    26 Novembre

    • E se scalda il cuore a te, di rimando lo scalda anche a me. Perché la gioia delle persone che 'amo' è gioia pura per me.
      Ti abbraccio fortissimo tesoro mio. Sei preziosa.

      26 Novembre

  26. Adoro le ricette con la pasta fillo!! i tuoi cestini,sono veramente invitanti….

    26 Novembre

    • Benvenuta Laura, grazie di cuore.
      La prossima volta, magari, portami un assaggio del tuo dolce di Natale ^_^ (così, io ci provo, ahahahahahahahah)

      26 Novembre

  27. Che bellissimi, piccoli e croccanti scrigni golosi! La fillo è davvero difficile da trovare, anche per me…peccato perché è così buona, leggera e versatile, e a differenza di tanti altri prodotti contiene solo acqua e farina (almeno quella che ogni tanto trovo dalle mie parti) 😉
    Sono davvero curiosa di vedere le tue prossime ispirazioni a tema fillo…sono certa che ci saranno fantastiche novità 😀
    A presto un abbraccio :*

    26 Novembre

    • Infatti ci sono rimasta nel notare l'assenza di grassi. In quella che faccio in casa l'olio è indispensabile. Poco, ma presente. Bah ^_^
      Vedrai, mi sono davvero divertita ^_^
      Bacetto Alice, ti abbraccio.

      26 Novembre

  28. Anche noi abbiamo difficoltà a trovare la pasta fillo 😕 a dire il vero non l'abbiamo mai cercata, ma ci viene comodo dire così perché non ci è mai capitata sotto gli occhi. Eppure abbiamo una gran voglia di provare e sperimentarla pure noi…questi fagottini sono davvero invitanti. Guarda che ti teniamo d'occhio …aspettiamo ancora tanta pasta fillo a non finire

    26 Novembre

    • Pasta fillo a gogò, dolcezze!!!! Ma vorreste farmi credere che non abbiate mai provato a farvela in casa? Suvvia….. cosa aspettate? ^_^
      Vi abbraccio, siete splendide!!

      26 Novembre

  29. Mai mollare il colpo.. e questo successo lo dimostra!!! La adoro anche io la la pasta fillo.. Bella questa ricetta.. e aspetterò le altre ricette con ansia.. Aggiungiamo anche queste prelibatezze per l'aperitivo? 😉
    Un abbraccio fortissimo..

    26 Novembre

  30. Ti prego Erica! Cedimi un paio di fogli! Solo un paio! Non ho proprio il tempo per farla in casa e reperirla al supermercato è come aver trovato petrolio scavando metri e metri sottoterra! Prometto solennemente che appena la troverò, farò questa ricetta…mi piace non molto…di più! 🙂
    Ti abbraccio fortissimo! :**

    26 Novembre

    • Ahahahahahahahah, giuro che te la porterei di persona ^_^
      Se mai accadrà (e me lo auguro di cuore) ti porterò un bastimento carico di pasta fillo 😀
      Issimo, anche io ^_*

      27 Novembre

    • Allora ci conto! ^__^

      27 Novembre

  31. Mannaggia Erica, faccio fatica anch'io a trovare la pasta fillo, ma quando mi capita, la compro volentieri:) I tuoi cestini mi piacciono molto, croccanti fuori e superbuoni dentro con quella gustosissima farcia, bravissimaaaaa!!!
    Bacioni…

    26 Novembre

    • Potremmo soprannominarlo "dramma fillo" 😀
      Ma quando l'ho trovata ne ho subito approfittato (ne ho preso una confezione anche a mia mamma, che non l'ha mai usata, ahahahahah. Gliene ho parlato così tanto che mi ha detto che l'avrebbe voluta assaggiare. Ovviamente non l'ha trovata, per cui gliel'ho presa qui ^_^).
      Un bacione Ely.

      27 Novembre

  32. Bellissimi e tanto invitanti…… una bontà!!!!

    26 Novembre

  33. Una fantastica ricetta e una bellissima presentazione , voglio assolutamente provarli. Un saluto, Daniela.

    27 Novembre

  34. Qui bisogna gridare al miracolo O_O anche x me stessa storia…mi sono rassegnata a farmela in casa ma dopo 2 volte mi sono stufata ed ho optato x altre preparazioni U.U
    Questa tua confessione mi invita a non arrendermi e continuare a sperare..
    Ottima proposta x iniziare..la vedo bene anche sulla tavola delle feste come antipasto alternativo ^_^
    Buona giornata cara <3

    27 Novembre

    • Non demordere Consu, procedi nella ricerca, o quanto meno non perdere le speranze 🙂
      Un abbraccio grande, buona giornata.

      27 Novembre

  35. hai fatto la salsa? Mi è sfuggita 😉

    27 Novembre

    • Specificare tutto sarebbe stato troppo, per lo spazio. La salsa in realtà l'ha fatta mia mamma con i pomodori dell'orto. Sempre fatta in casa, ma non mia 😀
      Un bacione Marisa.

      27 Novembre

  36. Ma che meraviglia questi saccottini! Deliziosissimo il ripieno! Per quanto riguarda la fillo: mai trovata!!! Però tu mi dimostri che perseverare non è poi così diabolico! 😉 Un bacio grande Ericuccia!

    27 Novembre

    • Il giorno in cui non la troverò più, beh, la ricetta di casa sarà pronta a soddisfarmi ^_^
      Grazie dolcezza, un bacione.

      27 Novembre

  37. Mi hai fatto troppo ridere. Ti vedo ad aggirarti guardinga per il supermercato alla ricerca del sacro Graal 🙂
    Beh hai utilizzato il tuo tesoro in maniera davvero invitante. Questi saccottini devono essere leggeri e saporiti

    27 Novembre

    • : )))) Ma la missione è sempre rimasta in incognito 😀
      Grazie Elena, un bacione.

      28 Novembre

  38. Ah ah, vedi che esiste?? Ottimi questi cestini, io è un po' che non la uso, mi hai fatto venire voglia di farli! Un bacione!!

    27 Novembre

    • E' la stessa cosa che mi sono detta io. Allora esiste!!!!! 😀
      Grazie Silvia, un bacetto.

      28 Novembre

  39. Sfiziosissimi e molto adatti alle feste di Natale.Grazie!

    28 Novembre

  40. mamma mia…mi piace tantissimo questo piatto! è delizioso! Complimenti cara Erica! Un abbraccione e buon fine settimana! 🙂

    28 Novembre

    • Semplice, ma arriva dritto al cuore ^_^
      Grazie cara, buon fine settimana anche a te.

      28 Novembre

Lascia una risposta a Oggivicucinocosi Click qui per cancellare la risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM FEED

Follow on Instagram