close
Fette biscottate ai frutti rossi e mandorle: il piacere di pensare home made, a partire da...
Senza categoria

Fette biscottate ai frutti rossi e mandorle: il piacere di pensare home made, a partire dalla prima colazione

Ci sto prendendo gusto: fare colazione con le fette biscottate home made mi piace veramente tanto. Mi piace assaporare la genuinità degli ingredienti, mi piace rincorrere la fragranza immaginata. Questa versione è stata studiata e provata più volte, prima che raggiungesse un risultato. Che non è ancora perfetto, ma è degno di nota. Sono croccantissime, questa volta senza fecola di patate o maizena. Semplicemente con farina di soia. Sono bucherellose, grazie ad una lavorazione in due fasi, che permette di sviluppare un’importante maglia glutinica, che rende la pasta elastica e alveolata. Unica pecca di questo impasto è una cottura troppo breve, a fronte di un’idratazione importante e a ingredienti che hanno reso particolarmente umido l’interno. Ma fosse semplice raggiungere un traguardo, che gusto ci sarebbe? Ah, anche la marmellata, di zucca, è rigorosamente fatta in casa. Che gusto ci sarebbe, altrimenti?

Ingredienti

266 g di farina macinata a pietra Petra 1 Molino Quaglia
50 g di farina di segale
37 g di farina di soia integrale tostata
240 g di latte di avena
40 g di acqua
30 g di mandorle
20 g di semi di lino
50 g di frutti rossi essiccati
35 g di zucchero di canna grezzo
24 g di olio evo
12 g di lievito madre secco (io Antico Molino Rosso)
6 g di malto d’orzo (io Antico Molino Rosso)
1 pizzico di sale

   Mescolate le farine tra loro, unitevi il latte e l’acqua, mescolate sommariamente e lasciate riposare l’impasto per mezz’ora, coperto da un figlio di pellicola trasparente.
Tritate finemente le madorle insieme ai semi di lino. Fatelo azionando le lame a più riprese, in modo da non surriscaldare il composto. Unitevi i frutti rossi e procedete ancora, sminuzzandoli grossolanamente.
Unite l’impasto, lo zucchero, il lievito e il malto d’orzo. Impastate fino a quando avrete incorporato tutti gli ingredienti. Per ultimo unite il sale e versate l’olio a filo, lavorando continuamente la pasta. Dovrete ottenere un impasto ben incordato e molto elastico.

Sistematelo in una terrina, copritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio. A me ci sono volute 5 ore.
Infarinate una spianatoia e, a lievitazione ultimata, trasferite l’impasto. Allargatelo, sgonfiandolo con le dita. Fate una piega a 3. Allargatelo nuovamente e procedete con una piega a 4.
   A queso punto capovolgeteci sopra la terrina e lasciatelo lievitare per altre due ore, avendo cura di non esporlo a correnti d’aria.
Trascorso il tempo scopritelo, allargatelo in un rettangolo con il lato inferiore lungo quanto il lato dello stampo che utilizzerete per la cottura. Arrotolatelo su se stesso e sistematelo nello stampo, lasciando l’apertura sul fondo.
Copritelo con un foglio di pellicola spennellato di olio e lasciatelo lievitare in un luogo riparato. Quando avrà raggiunto il vordo dello stampo, inforntatelo a 200°.
   Abbassate la temperatura a 180° e fatelo cuocere 60 minuti circa.
Quando sarà pronto (fondamentale la prova coltello), sfornatelo e prelevatelo dallo stampo. Adagiatelo sul fianco sopra una gratella e lasciatelo raffreddare completamente, girandolo dal lato opposto dopo circa un’oretta.
Quando sarà completamente freddo (io ho provveduto il mattino seguente), tagliatelo a fettine non troppo spesse. Sistematele sulla griglia del forno e fatele tostare a 150°, con lo sportello appena socchiuso, per circa 45 minuti.

Girate le fette e procedete per altrettanti 45 minuti, fino a quando saranno belle toste.
Spegnete il forno, sistemate le fette biscottate sulla gratella e lasciatele raffreddare completamente.
A questo punto assaporatele o conservatele in un barattolo di vetro o in una scatola di latta. Si conserveranno tranquillamente per una decina di giorni.

Gustate le vostre fette biscottate con la confettura che più gradite.
Questa volta mi sono servita di una marmellata di zucca che avevo preparato tempo fa. Due sapori rustici, in modo differente, che altro non hanno fatto che unirsi e creare un sapore incantevole.
La vostra colazione non avrà più scuse e la ricerca di genuinità non puù che essere appagata.


  1. caspita, ma davvero…ma come to vengono in mente???? devi assolutamente fare un libro con queste ricette sane e sfiziose al contempo!!!!!!

    22 aprile

    • ^_^ Che tu mi abbia dato davvero un'idea? : D E' che io non mi sento mai all'altezza….
      Grazie Aria, un bacione infinito.

      22 aprile

  2. Sei unica…. bontà' infinita e idee fantastiche…..

    22 aprile

  3. Mi aggrego a quello che dice Francesca Aria 🙂 Dovresti fare un bel libro 🙂 Queste fette biscottate piene di semini sono buonissime. I semini li adoro e li metterei in ogni dove 🙂

    22 aprile

    • Ma grazie Paola…. siete troppo carine. A proposito di semini….. magari ne avete appena pianato uno nella mia testolina ^_^
      Un abbraccio e grazie di cuore.

      22 aprile

  4. Son senza parole, mi scrivi "permette di sviluppare un'importante maglia glutinica che rende la pasta elastica e alveolata" e non sei all'altezza????? Scrivi un libro, ti compro già da ora e ti faccio la campagna promozionale!!!! Marmellata di zucca e fette biscottate homemade una grande colazione, sei un mito!

    22 aprile

    • Ahahahahahahah Eli, che forza le tue parole!! In realtà ho davvero anto da imparare, ma io sono così: non riesco mai a concentarmi su una sola cosa…. devo sempre imparare tutto, accostarmi a tutto e apprendere quanto più possibile da tutto. Mi focalizzassi solo sui lievitati sarei molto più brava ^_^
      Grazie per l'appoggio pre-pubblicazione ^_^ (a dire il vero anche pre-pensiero, ahahahahah). Bello poter contare su persone come te ^_^
      Un bacione.

      22 aprile

  5. Ma che bellezza…buonissime
    Alla prossima

    22 aprile

  6. Mi associo anche io all'idea di un libro, sei una fonte di idee originali 🙂 ..il tuo stile mi piace davvero tanto!! Che dire di queste fette …semplicemente irresisitibili!!!!! Bravissima Erica;-)

    22 aprile

    • Ma allora voi fate sul serio!!!!! : D
      Mi emoziono ^_^
      Grazie Roby, sei davvero molto molto cara.

      22 aprile

  7. Anche io adoro fare colazione con le fette biscottate fatte in casa…per quanto possano essere non proprio perfette, riguardo al sapore non ci sono paragoni…non ricordo nemmeno l'ultima volta che ho comprato fette biscottate già pronte! Questa tua ricetta è molto sfiziosa ed originale, ed anche la marmellata sembra proprio una bontà! Complimenti 🙂

    22 aprile

    • ^_^ Grazie Alice. Effettivamente io non ricordo di aver comprato una sola fetta biscottata negli ultimi, ehm, 6 o 7 anni ^_^ forse anche di più. Non so più cosa ci sia in commercio, ahahahahahah. E ne vado sicuramente fiera.
      Grazie di cuore dolcissima creatura. Un abbraccio e buona giornata.

      22 aprile

  8. O mamma che buono con i frutti rossi nell'impasto! e poi quel mix di farine.. 😀 bravissima come semrpe mia cara .-)

    22 aprile

    • ^_^ Ho fatto fuori chili di frutti rossi, perché mi ero intestardita nel voler raggiungere la forma perfetta. E ne ho ancora da far fuori, ahahahahahahahahah
      Grazie Claudia, un bacione.

      22 aprile

  9. Sono magiche queste fette, davvero come fai a renderle così perfette?
    Mi piace un sacco l'idea di arricchirle con i frutti rossi, chissà che profumo speciale!
    Un bacione e buona colazione 🙂

    22 aprile

    • Finiscono così velocemente che rifarle è un allenamento perfetto ^_^
      Grazie Marghe. I frutti rossi qui dentro, insieme ai semi di lino e a preziosi ingredienti, ci stanno magicamente ^_^
      Un bacione.

      22 aprile

  10. Grande soddisfazione e bontà unica… bravissima Erica!!!! Mi piace tantissimo questa ricetta, la proverò presto!!! Un abbraccio cara (mi sono fratturata una caviglia, ancora pochi giorni e potrò camminare liberamente ^_^)

    22 aprile

    • Occavolo Lory….. Mi raccomando, riprenditi e datti il tempo necessario al recupero totale.
      Di forza ne hai, quindi ce la farai alla grande ^_^
      Grazie di cuore, un bacione.

      22 aprile

  11. Fr@

    L'aspetto rustico mi piace molto, poi l'idea che ci sono i frutti rossi nell'impasto ancora di più.

    22 aprile

  12. Sottoscrivo ciò che ha espresso Aria. Anzi, suggerirei un'intera collana con le tue chicche…ed i volumi sarebbero numerosi con tutte le meraviglie che ci hai regalato fino ad ora!
    Baci
    Tua MG

    22 aprile

    • Ahahahahahah, per fortuna ci sei tu a farmi sorridere ^_^
      Un abbraccio dolce stella mia. Grazie di cuore.

      22 aprile

  13. Erica bellissima!!

    Ma altro che fette biscottate!!
    Queste hanno 5 marce in più vista la ricchezza degli ingredienti :-OOOOO
    Devono essere davvero squisite…
    Le proverò presto ;)))

    Bacio grandissimo e grazie per la sempre tua speciale condivisione! ♥

    22 aprile

    • Speciale sei tu, dolce Emmetti ^_^
      Grazie di cuore. Ti abbraccio forte forte ; ))

      22 aprile

  14. adoro fare le fette biscottate ma le tue….SONO DA URLOOOOOOOO!!!!! bravissima!!!!

    22 aprile

    • : )) Grazie infinite Mimma. Questa è l'unica ricetta che dcerco sempre di perfezionare e che ripeto all'infinito ^_^
      Un bacione.

      23 aprile

  15. Molto molto interessanti, non le ho mai fatte ma vorrei ricominciare a panificare, mi attira l'idea di farle! Un bacione

    22 aprile

    • Io da quando ho iniziato non ho mai smesso ^_^
      Grazie Ely cara, un bacione.

      23 aprile

  16. Ciao zia Erica, finalmente sono ritornata a trovarti. Avere tutta la ciurma a casa mi lascia poco tempo, ma è un piacere ritornare da te con queste meravigliose fette biscottate. Io adoro fare colazione così, oltretutto faccio anch'io la marmellata rigorosamente in casa!
    Proverò le tue fette … mi stuzzicano molto ,molto!
    ti abbracciamo forte e … buona notte!

    22 aprile

    • Ben tornata ciurma!!!!!!!!! ^_^
      Mi fa molto piacere che abbia apprezzato. Non avevo dubbi sul vostro piacere di fare una colazione genuina ^_^
      Un bacione, a preso e grazie di cuore.

      23 aprile

  17. Complimenti Erica, la tua tenacia ti fa raggiungere dei traguardi spettacolari! Queste fette sono un vero spettacolo e non oso immaginarmi il sublime sapore..complimenti sinceri <3

    22 aprile

    • Da una panificatrice seriale come te, questo non può essere che un complimento che fa piacere ^_^
      Grazie di cuore zietta, un bacione.

      23 aprile

  18. Sono davvero ben fatte Erica, brava!! Io ancora non ho provato ma ci vorrà ancora un po'!! In questo periodo avrei bisogno di giorni col doppio delle ore!!
    Un bacione e buona serata!!!

    22 aprile

    • Motivo per cui non sono riuscita a preparare neanche una colomba quest'anno :(((
      Ma ci rifaremo Silvietta. Grazie e un bacione!

      23 aprile

  19. Sei la regina delle sfide….che mi sembra di capire riescano sempre!!! Inutile che te lo ripeta ma mi piacciono tutti gli ingredienti che usi…qui in particolare frutti russi e semi di lino

    Bacioni!

    23 aprile

    • No no, non è che mi riescano tutte, è che quelle che non mi riescono cerco a tutti i costi di migliorarle affinché possano riuscire ^_^ Non mi do per vinta, questo no ; ))
      Grazie di cuore Silvia, un bacione.

      23 aprile

  20. Erica sei troppo brava….e come sai io sono una grandissima sostenitrice della "colazione home-made"
    BRAVISSSSSSSSSSSSSSIMA!!!

    23 aprile

  21. Mi hai fatto venire voglia di fare colazione…anche se ho appena cenato!!
    Ciao
    Chiaretta

    23 aprile

    • Ti svelo un segreto: visto che queste le ho già finite, stasera ne ho appena sfornato una nuova versione. Sssssssssssssssttttt ^_^
      Un bacione Chiaretta. Grazie.

      23 aprile

  22. Non ho mai provato a fare le fette biscottate, ma le tue sono delle Signore fette biscottate!!! Ricche e originali… mettono voglia di rompere il ghiacchio! 😉 E quella marmellata? Ne vogliamo parlare? Aspetto l'autunno, ma pure questa finisce dritta dritta nella mia to do list!Un abbraccio!

    23 aprile

    • Io ormai ho rotto il ghiaccio da un pezzo e tutto ciò che posso produrmi in casa, me lo produco ^_^
      Sono certa che una volta provate, non potrai più farne a meno ^_^
      Grazie Vanessa, un bacione.

      24 aprile

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM FEED

Follow on Instagram