close
Ketchup di carota
Gluten free - I dietetici - Pasteggiando - Preparazioni base - Salse - Salse e basi - Salse e condimenti - Verdure - Vivere vegan

Ketchup di carota

Spesso a passarmi per la testa è un’idea in cerca di quell’espressione lontana dal filtro del si fa così oppure del si procede con questo metodo o ancora del si utilizzano questi ingredienti. Di chiaro c’è un obiettivo e l’elemento principe. Di variabile, in una forma evolutiva, una serie di sinapsi che mi portano ad aggiungere, accostare, correggere, bilanciare, come fossi un piccolo chimico. Quando il risultato sa non solo conquistare me, non solo conquistare chi delle mie elucubrazioni si ciba quasi quotidianamente, ma anche chi non ha mai pensato di poter accostarsi a determinati sapori, o neanche mai pensato potessero esistere determinati sapori, le sinapsi si rinforzano e creano una rete neurale sempre più radicata e definita. La chiamo creatività ed è il mio stimolo costante, ma anche il mio luogo magico, in cui mi rifugio per dare espressione, semplicemente, a me stessa.
Questa salsa ha conquistato: l’ho presentata durante il corso di marzo e l’ho vista consumarsi a suon di cucchiaiate, con sommo piacere, proprio da chi, nella scelta di prendervi parte, ha deciso di esplorare il bosco incantato del mio mondo di benessere. Questo è il mio intento, proprio qui il mio stimolo si trasforma in obiettivo. Ascoltarci, rispettarci, coccolarci, prenderci cura di noi, e tutto senza sacrificare piacere e gusto. Non potrebbe, quindi, valerne la pena?

Ingredienti

300 g di carote pulite
1 cucchiaio di senape
2 cucchiai di succo di arancia
1/2 limone biologico
1 cucchiaino di paprika affumicata
15 g di olio extravergine di oliva
sale

Tagliate le carote a rondelle e fatele bollire, con un pizzico di sale. Quando saranno morbide scolatele e trasferitele in un boccale. Unite la scorza di limone grattugiata, il succo di arancia spremuta, la senape e la paprika affumicata. Frullate tutto, aggiungendo a filo l’olio extravergine di oliva, fino a creare una crema liscia.
Assaggiate e correggete, eventualmente, di sale. Inseritela in un barattolo di vetro sterilizzato, chiudetelo, fatelo raffreddare e conservatelo in frigorifero.
Prima di consumarlo lasciatelo riposare almno un paio di ore, ma sappiate che più tempo gli lascerete, più armonioso sarà il sapore. In frigorifero si conserva per circa 4 giorni: scoprirete come, giorno dopo giorno, sarà sempre più saporito 🙂


  1. Che bella idea, Paola, la proverò sicuramente!
    Visto che siamo in tema, voglio condividere con te una deliziosa cremina che mi sono preparata ieri sera per condire l’insalatona mista, ed era così buona che l’avrei finita a cucchiaiate direttamente dal boccale del frullatore! 🙂
    Ho fatto sbollentare un finocchio fino a quando si è ammorbidito, l’ho poi messo nel boccale del frullatore insieme ad una manciata di mandorle, a qualche pezzo di avocado (all’incirca 1/4 dell’intero frutto) e infine una spolverata di paprika dolce.
    Ho frullato tutto insieme…e voilà, è saltata fuori una cremina goduriosissima, ti consiglio di provarla e magari di personalizzarla secondo l’estro e la fantasia che ti contraddistinguono.
    Questa sera però…questa tua ricetta con le carote finirà sulla mia insalatona di sicuro!
    Un caro saluto, è sempre bello leggerti!
    Francesca

    28 marzo

    • Erica Di Paolo

      Ma che delizia dev’essere quella crema!!!!!! Ci proverò sicuramente: ho tutto. Domani mi metto all’opera 😀
      Bella che sei 🙂 GRAZIE!!!

      28 marzo

  2. Scusa…ho scritto Paola, ero sovrapensiero…Erica…perdonami!!!

    28 marzo

    • Erica Di Paolo

      Ahahahahahahah, è la “condanna” del mio cognome 🙂 Non è un problema, fugurati…. Stefania! 😀
      Un bacione, Francesca 😉

      28 marzo

  3. Che figata O_O e passami il termine 😛

    28 marzo

    • Erica Di Paolo

      A mani alzate, tutto ciò che vuoi 😀

      29 marzo

  4. Questa cremina mi ispira moltissimo. Altro che ketchup, questa si che è una salsina sfiziosa

    29 marzo

    • Erica Di Paolo

      Elena cara, con il tuo pane alle noci, sai che meraviglia!? 😀 Quando ci organizziamo? 😉

      29 marzo

  5. Strepitoso Erica, grazie della ricetta!!!!

    30 marzo

    • Erica Di Paolo

      Guarda Simona, l’ho fatto e rifatto. Quando lo preparo nel Bimby viene cremoso che non puoi resistergli 🙂

      3 aprile

  6. Particolarissima questa crema, un accostamento di sapori unico.

    31 marzo

    • Erica Di Paolo

      🙂 E anche un po’ diversa dal solito!! Grazie cara.

      3 aprile

  7. Tantissimi auguri per una Pasqua piena di allegria, buon cibo e tanto cioccolato!
    Alice

    31 marzo

    • Erica Di Paolo

      A te, cara. Grazie di cuore.

      3 aprile

  8. Un mamma! Ma che particolare!!! Assolutamente da provare. Un bacio

    15 aprile

    • Erica Di Paolo

      Questo mi lusnga mica poco!!!!! Tu, proprio tu…. 🙂
      Grazie Laura!! Comunque sì, ha sfondato, questa salsa 😀

      17 aprile

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM FEED

Follow on Instagram