close
Pasticcini di datteri e frutta secca con copertura fondente
Cioccolatini e piccola pasticceria - Dolci - Dolci - Dolci - Gluten free - Preparazioni crudiste - Vivere vegan

Pasticcini di datteri e frutta secca con copertura fondente

Una delle cose che mi soddisfa maggiormente, in questo interminabile e coscienzioso percorso di trasformazione, è quanto senta di desiderare sempre più ingredienti alternativi, e di quanto questi diventino, poco alla volta, un’alternativa irrinunciabile. Prioritaria, principale. Anche nel dolce, ormai, prediligo l’utilizzo della frutta a discapito dello zucchero raffinato, e la frutta secca come fonte grassa sana e nutriente. E visto che, golosa, lo sono, visto che la colazione va difesa e celebrata, ma anche un piccolo peccato di gola una tantum deve avere motivo di esistere, mi diverto a tritare, mescolare, accostare, testare e saggiare sapori intensi, pieni e appaganti, rispettando i principi, sempre più solidi, di benessere. Insomma, il cibo cura: anche un pasticcino, può farlo!! Soprattutto se contiene tanti piccoli diamantini, come questi. Carboidrati, fibre e grassi in una giusta proporzione, ma poi tanti altri preziosi nutrienti. Insomma, dei piccoli concentrati di energia che apprezzerete, ne sono certa, in qualsiasi momento della giornata!!

Ingredienti

150 g di fiocchi di avena
50 g di mandorle pelate
50 g di mandorle
50 g di noci
10 fave di cacao
250 g di datteri Medjoul
25 g di bevanda vegetale (per me a base di avena)
25 g di semi di lino
100 g di cioccolato fondente (per me 72%)
100 ml di caffè
50 ml di bevanda vegetale (per me a base di avena)
10 ml di olio (per me extravergine di oliva)

Inserite in un boccale i fiocchi di avena, la frutta secca, i semi di lino e le fave di cacao. Tritate, fino ad ottenere un composto sbriciolato. Aggiungete i dattei snocciolati e il latte. Frullate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Trasferite tutto su un foglio di carta forno. Coprite con un altro foglio e stendete, con il matterello, ricavando un panetto spesso circa 2 centimetri. Tagliate dei quadrotti.
Sciogliete il cioccolato con il caffé e il latte. Unite l’olio e mescolate fino ad incorporarlo completamente. Immergete ciascun quadrotto e posizionatelo su una griglia, per far colare il cioccolato in eccedenza.
Fate riposare i pasticcini in frigorifero per un paio d’ore, quindi cedete all’assaggio.


  1. mafi

    Anche io ultimamente sto facendo dei biscottini con i datteri, le nocciole, le mandorle, le noci…e questi tuoi pasticcini mi ispirano un sacco! Li copio assolutamente appena possibile.
    …e ora faccio subito una modifica. Al posto della bevanda vegetale, potrei usare un succo di mela limpida? Grazie per la ricetta, e per il consiglio.
    Mafi

    17 aprile

    • Erica Di Paolo

      Uh, interessantissimo, sì sì!! Brava 🙂

      17 aprile

  2. ..cosa non darei x addentarne uno..

    17 aprile

    • Erica Di Paolo

      Inizio a lanciare, Consu? ^_^

      18 aprile

  3. Mi piace molto questa ricetta, soprattutto il fatto che il latte può essere sostituito con una bevanda vegetale anche per fare la copertura al cioccolato fondente. Buona giornata.

    18 aprile

    • Erica Di Paolo

      Ormai il latte vaccino l’ho definitivamente eliminato. Ho trovato in questa alternativa una soluzione perfetta, per le mie esigenze. E poi ne ho trovato uno che monta una schiuma gradevolissima: sai i cappuccini!!!!! 😀

      18 aprile

  4. Sicuramente uno tira l’altro, troppo golosi con la frutta secca !

    20 aprile

    • Erica Di Paolo

      E con il cioccolato, con i datteri…. ahahahahahah!!
      Grazie Claudia!!

      27 aprile

  5. Questi quadrotti mi ispirano un sacco. Sarà che amo il cioccolato ed amo anche la frutta .

    24 aprile

    • Erica Di Paolo

      Questi quadrotti me li stanno chiedendo senza soluzione di continuità 😀 Sarà per il cioccolato, per la frutta…. 😀

      27 aprile

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM FEED

Follow on Instagram